Logo

Serino, l'esplosione al postamat ed il pericolo amianto

Scatta l'ordinanza di attività e finestre chiuse

Un'esplosione per derubare il postamat si è trasformata in un ben più grave episodio di minaccia alla salute pubblica. In quel di Serino, infatti, sono ora in corso controlli per la messa in sicurezza da amianto, probabilmente liberatosi nella detonazione durante il furto.. E' quindi scattata l'ordinanza del Sindaco Pelosi per la chiusura di porte o anche semplice infisso di qualunque immobile in zona, fino al via libera dell'ARPAC. “Considerata la concreta possibilità – si legge nellìordinanza – che la situazione determinata possa rappresentare un’ effettiva situazione di grave pericolo alla salute e tutela della popolazione, così come relazionato dall’ARPAC, per l’eventuale pericolo di diffusione nell’area di particelle di fibre di amianto, SI ORDINA, a partire dal giorno 16 giugno 2024 e fino a nuova disposizione, che sarà predisposta a seguito dei risultati delle analisi sulle fibre di amianto effettuate dall’ARPAC stessa, LA CHIUSURA delle finestre e aperture di tutti gli immobili che si trovano nel raggio di 500 metri dalla sede postale”.

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


Oltre tremila beni culturali recuperati

Nell’anno 2023 i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli, con competenza sulla regione Campania, in collaborazione con l’Arma Territoriale e gli organi periferici del Ministero della Cultura, hanno svolto m[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici