Logo

Solofra. Pozzo Turci presto di nuovo riattivo?

Inizia a concretizzarsi l’ipotesi dell’utilità del pozzo Turci dopo una realizzazione trentennale.  Infatti sono iniziate le analisi circa la potabilità dell’acqua prima che questa venga convogliata nell’acquedotto comunale con una portata di quasi 8 litri al secondo. L’iter delle analisi certificherà la qualità dell’acqua prima che venga adibita al consumo e se vi sono presenti tracce di tetracloroetilene. L’amministrazione targata Moretti, grazie alla rimessa in funzione del pozzo Turci, vuole ottimizzare la fornitura idrica per la zona alta di Solofra che durante i periodi estivi ne avverte la mancanza. L’attuale prelievo riguarda il periodo primaverile, poi seguiranno quello autunnale ed invernale prima di conoscere il risultato che stabilirà l’immissione delle acque del pozzo nell’acquedotto. I prelievi effettuati dall’Asl passeranno poi al vaglio dall’Arpac. Presenti, all’operazione prelievi, il sindaco Moretti, i tecnici della Solofra Servizi ed il geologo Sabino Aquino

D.G.

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


"Trasporto pubblico: una necessità"

“Nell’Irpinia e nel Sannio il trasporto pubblico non risulta essere una scelta ma una necessità e tale aspetto richiederebbe un’attenta analisi, entrando più nel merito delle criticità esistenti in ta[...]

Scontro tra bus, trasportavano studenti

La squadra dei Vigili del Fuoco di Bisaccia alle ore 07'40 di oggi 27 maggio, è intervenuta nel territorio del comune di Andretta, per un incidente stradale che ha visto coinvolti due pulman di linea che trasportavano prevalentement[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici