Logo

Maurizio De Giovanni ritorna alle Due Culture di Biogem

L’appuntamento, come sempre in programma presso la sede dell’Istituto, ad Ariano Irpino, e aperto a tutti, si colloca a valle di un pomeriggio di riflessioni e di analisi multidisciplinari sul mondo verde, avviate alle 16:00 dalla professoressa dell’Università di Genova, Luisella Battaglia. Pioniera italiana e autorità indiscussa nel campo della bioetica, la docente ligure, da sempre particolarmente sensibile ai temi ambientali, farà leva sulla sua solida formazione filosofica per mettere a confronto e sistematizzare le prospettive derivanti dal dibattito internazionale in materia di tutela dell’ambiente.

Calato nella realtà specifica della transizione energetica sarà, invece, l’intervento del dottore Fabrizio Zichichi, Chief Operating Officer di Phibro LLC, che offrirà un punto di vista maturato in decenni di esperienze ad alto livello, all’interno di multinazionali operanti prevalentemente nel settore degli idrocarburi.

Di taglio strettamente economico si annuncia, a seguire, l’intervento del professore Luigi Paganetto, storico Rettore dell’Università di Tor Vergata (Roma), che relazionerà su ambiente, green deal ed economia. Un argomento centrale nel dibattito politico ed economico in corso, al quale da anni il professore Paganetto partecipa attivamente come accademico e conferenziere.

La sessione serale, anticipata per l’occasione alle 19:00, avrà infine come mattatore il celebrato scrittore napoletano Maurizio De Giovanni, che si produrrà in un inedito spettacolo ‘tra musica e parole’, accompagnato dalla voce di Emanuela Loffredo, dalla chitarra di Maurizio Pica e dal mandolino di Michele De Martino.

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


“In Cinere”

È stata accolta con molto entusiasmo la presentazione della cantina vinicola irpina “In Cinere” che ha avuto luogo, nella giornata di ieri, in una location d’eccezione immersa nel verde e che ha potuto contare su c[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici