Logo

Solofra. Registrata come conceria, fatturava come cartiera

In due anni 20 milioni di euro di fatture inesistenti

Registrata ufficialmente come conceria, le Fiamme Gialle hanno posto sotto sequestro l'azienda ed i conti correnti nella disponibilità degli indagati. Il motivo? L'azienda aveva rilasciato fatture inesistenti come cartiera per oltre 20 milioni di euro in meno di due anni, mentre la gestione dell'attività era sotto prestanome di una donna, nell'ombra un noto impreditore del settore, con numerosi precedenti penali, gestiva illecitamente l'attività. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Solofra, conceria «cartiera» sequestrata: fatture per operazioni inesistenti da 20 milioni (ilmattino.it)

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


L’assalto alla diligenza è fallito

Giustizia è fatta la sentenza del consiglio di stato nr. 08039/2023 reg.ric, ha messo una pietra tombale sulle azioni penalizzante dei ministri e di talune organizzazioni sindacali che invano hanno tentato attraverso l’immissi[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici