Logo

Benevento, intesa Conservatorio-Comune.

Scuole a Palazzo degli Scolopi e concerti al San Vittorino

Si è tenuto questo pomeriggio presso la Biblioteca “Alfredo Parente” del Conservatorio Statale di Musica “Nicola Sala” l’incontro tra il presidente Caterina Meglio e il sindaco Clemente Mastella per definire l’intesa che porterà a Palazzo degli Scolopi le scolaresche della città, confermando contestualmente l’impegno, assunto dal Comune in precedenza, per l’utilizzo da parte dell’Istituto “Nicola Sala” del complesso monumentale San Vittorino.

La convenzione avrà durata di nove anni e consentirà al Comune di Benevento di ampliare la sua offerta formativa, venendo incontro alle molteplici esigenze della città, e al Conservatorio di poter far esprimere al meglio i tantissimi allievi (oltre mille) che frequentano l’Istituto di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.    

 

Il “Nicola Sala” ha già provveduto a proprie spese ad effettuare le opere di adeguamento alle vigenti normative dell’ex Convento degli Scolopi, ubicato in pieno centro storico, tra l’arco di Traiano e Corso Garibaldi. Si tratta di una struttura dotata di una corte interna che ben si addice alla destinazione scelta dai due Enti. Analogamente, il complesso San Vittorino, già location lo scorso 27 gennaio della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2022/2023 del Conservatorio, alla presenza del ministro dell'Università e della Ricerca Anna Maria Bernini, ospiterà gli uffici di rappresentanza del “Nicola Sala”, prestandosi anche - grazie al suo storico teatro - alle rappresentazioni in programma in città per i prossimi mesi.

 

“Prosegue la fattiva e proficua collaborazione con il Comune – ha sottolineato a margine dell’incontro il presidente Caterina Meglio – in un’ottica di collaborazione tra Enti e al fine di valorizzare il patrimonio della città di Benevento, che da cenerentola sta diventando sempre più punto di riferimento della scena culturale, artistica e musicale del Paese. Siamo felici di concludere con il sindaco Mastella un percorso avviato da tempo, che porterà benefici a tutti la comunità sannita, senza aggravio di costi per le casse delle due istituzioni”.

 

“Quella con il Conservatorio è una sinergia molto stretta che oggi si arricchisce di un ulteriore atto strategico per la città”, ha commentato il primo cittadino Clemente Mastella. “La disponibilità di un immobile come Palazzo degli Scolopi consentirà al Comune di poter ristrutturare i locali che finora hanno ospitato le nostre scuole, offrendo una soluzione a studenti e famiglie di prim’ordine, che pone tutti in una condizione di serenità nell’interesse della comunità scolastica e in ottica di salvaguardia della continuità didattica”.

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Musica


Suoni di memoria per la Pace

Contributo storico M° Leslaw Pankowski,prof. Teatro San Carlo   Mercoledì 28 febbraio h. 17.00 Museo Irpino Complesso Monumentale Carcere Borbonico Auditorium Sala Blu   Il Museo Irpino è lieto di ospita[...]

"Napoli sotterranea"

L’appuntamento è per sabato 24 febbraio alle 21.00 presso “La Napoli Sotterranea” (vico Sant’Anna di Palazzo, 52 – nei pressi di p.zza del Plebiscito). Quartieri Jazz in concerto con il l[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici