Logo

Rotondi alfiere del green-washing in Irpinia

 

Si legge sul sito del partito fondato da Gianfranco Rotondi:  “Verde è Popolare …[persegue]…  l’obbiettivo di un ambiente da organizzare e curare mai dimenticando i diritti della persona, ivi compreso quello allo sviluppo. Un ambiente da gestire con risolutezza e responsabilità nei principi e nelle azioni, facendone sempre in segno di una contiguità e non di una dicotomia fra sviluppo economico, valorizzazione degli aspetti produttivi del territorio e valorizzazione dell’ambiente.”

In poche parole si delinea perfettamente quello che negli ultimi anni è stato definito green-washing, ossia la tendenza ad ammantare di ambientalismo le proprie iniziative, volte invece in modo risoluto verso il profitto e noncuranti della devastazione ambientale. Quali siano gli interessi economici che tra gli altri si accinge a tutelare il futuro deputato? (che tale sarà in ogni caso avendo un paracadute in Sicilia, altra terra interessata dai fenomeni che descriviamo). Certamente tra questi interessi c’è l’eolico selvaggio, di cui l’Alta Irpinia è satura, e tra i cui protagonisti si annovera l’imprenditore D’Agostino, fresco di nomina in Forza Italia come responsabile innovazione sviluppo, nonché principale sponsor di Rotondi.

Non è questo l’ambientalismo di cui abbiamo bisogno, quello che copre affari e interessi economici milionari con il velo del “capitalismo verde”, nuova forma del capitalismo predatorio. Noi riteniamo che l’energia, come l’acqua sia un bene comune, che vada sottratto dalla speculazione privata e restituito al Pubblico, per questo sosteniamo convintamente Unione Popolare e il suo programma alle prossime elezioni del 25 settembre.

Costantino D’Argenio

Michele Solazzo

Partito della Rifondazione Comunista irpino.

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


Ci lascia il maestro Franco Dragone

  “Sono profondamente addolorato per l’improvvisa scomparsa del maestro Franco Dragone. Artista insigne e geniale, ha dato lustro alla nostra Irpinia. Desidero esprimere la vicinanza personale e dell’Amministrazione[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici