Logo

Montoro Democratica: "Rischio idrogeologico e mutazioni climatiche. Il caso Montoro"

Montoro è nata come insieme di villaggi, posti nella fascia pedemontana come a lambire e circondare la fertile piana. I vari valloni e canali che la natura aveva creato, confluivano nella piana. Il progressivo sviluppo urbano, la mancanza di presidi a tutela a monte e la manomissione incosciente, rivolta a trasformare i valloni in strade montane, hanno determinato negli anni diverse alluvioni, con notevoli pregiudizi agli abitati sottostanti.
Gli interventi radicali che hanno messo in sicurezza i nostri paesi sono stati i seguenti negli anni scorsi:
- Messa in sicurezza Monte Salto, con più vasche di raccolta;
- Messa in sicurezza di Misciano, con interventi a monte;
- Messa in sicurezza della località Parrelle, con interventi significativi anche dal punto di vista ambientale;
- Messa in sicurezza area Piano Preturo, con interventi a monte del vallone Arenara;
- Messa in sicurezza dell'abitato di Aterrana, con interventi radicali a monte; misure urgenti sui valloni S. Benedetto e Località Boschi;
- Messa in sicurezza della Grotta dell'Angelo a Preturo.
 
Tutti interventi realizzati dalle Amministrazioni Bianchino, con avvio delle azioni utili e necessarie per ottenere finanziamenti ulteriori per Vallone S. Benedetto, Valloni Incoronata e completamente Monte Salto ed Arenara. Questi ultimi sono stati finanziati e ci auguriamo che vengano realizzati presto. Sono in corso le procedure per l'affidamento dei lavori. 
Senza questi interventi Montoro ad ogni pioggia avrebbe sofferto danni ingenti, con rischi di portata imprevedibile.
Queste sono le vere priorità. Il nostro appello all'Amministrazione Comunale è quello di evitare di asfaltare valloni e strade pedemontane e realizzare piuttosto presidi a tutela degli abitati sottostanti. Siamo tutti consapevoli della drammaticità degli eventi a causa delle mutate condizioni climatiche.
 
Il Gruppo Consiliare Montoro Democratica

 

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


Ci lascia il maestro Franco Dragone

  “Sono profondamente addolorato per l’improvvisa scomparsa del maestro Franco Dragone. Artista insigne e geniale, ha dato lustro alla nostra Irpinia. Desidero esprimere la vicinanza personale e dell’Amministrazione[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici