Logo

Il Terebinto pubblica “Vociante Silenzio” di Francesco d’Episcopo

 

Nata nel contesto della prestigiosa rivista culturale “Riscontri”, la rubrica degli asterischi curata dal prof. D’Episcopo – docente di Letteratura Italiana, Critica letteraria e Letterature comparate nelle Università di Napoli, Salerno e del Molise –  ha avuto un successo tale da uscire letteralmente dalle pagine del periodico fondato da Mario Gabriele Giordano, per iniziare a vivere di vita propria.

 

Gli articoli contenuti in “Vociante Silenzio” sono infatti inediti e continuano idealmente il precedente volume “Asterischi inediti di vita e cultura. Conversazioni civili”. In questa nuova opera, sono offerte al lettore originali ed interessanti riflessioni sulla vita e sulle prospettive dell’uomo contemporaneo che, mai come nell’ultimo secolo, ha visto il totale capovolgimento di ogni ideologia o tradizione, l’avanzare impetuoso di una tecnologia che ci pone ogni giorno nuovi interrogativi. 

 

Il punto di vista del prof. D’Episcopo è del tutto privilegiato. Tutto ciò che accade, infatti, viene filtrato attraverso il linguaggio e la letteratura che molto spesso anticipano e creano una visione critica di ciò che accade. L’approccio storico e l’attitudine alla comparazione fanno il resto; in un mondo globalizzato, infatti, la capacità di mettere a confronto realtà a volte solo apparentemente differenti, aiuta a decodificare il reale e a includere o discernere.

 

Sono presenti molti gustosi spunti autobiografici, da cui D’Episcopo parte per condividere il calore e la bellezza di un’infanzia piena d’amore e di cultura. Le conquiste e gli aneddoti legati alla vita professionale, le riflessioni sui tipi umani, sul ruolo e sul valore del critico, sulla tecnologia e sul suo impatto sugli esseri umani, letterati e non, solleticano affabilmente il pensiero critico del lettore.

 

Un piccolo libro di grande valore; piacevole da leggere per la varietà degli argomenti, per la scrittura curatissima e musicale, agile e gustoso per la compresenza di suggestioni che uniscono la sinuosità di Partenope con il “wit” britannico.

Il libro è disponibile nelle librerie fisiche, sulle principali piattaforme online e sul sito www.ilterebinto.it.

 

 

 

 

 

Nota sull’autore

 

Francesco D’Episcopo ha svolto attività didattica e scientifica presso il Dipartimento di Filologia moderna “Salvatore Battaglia” della Facoltà di  Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dove ha insegnato Letteratura italiana; Critica letteraria e letterature comparate. Ha insegnato, inoltre, Letteratura italiana all’Università del Molise. Risiede e vive a Salerno. 

 

È autore di numerosi volumi e saggi sulla Letteratura italiana, dal Rinascimento al Novecento; è curatore di testi esemplari di scrittori meridionali e di autorevoli atti di convegni; fa parte del comitato di direzione e redazione di riviste nazionali e internazionali. Svolge intensa attività di collaborazione giornalistica e di promozione editoriale. 

 

Vari sono stati i riconoscimenti ufficiali alla sua opera di critico letterario, tra cui cinque Premi per la Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sempre per meriti culturali, è stato insignito della cittadinanza onoraria dei Comuni di Alberona, in provincia di Foggia; Castiglione del Genovesi, in provincia di Salerno; Guardialfiera, in provincia di Campobasso; Moiano, in provincia di Benevento; Praja a Mare, in provincia di Cosenza; Torraca, in provincia di Salerno.

 

Ha sempre scritto poesie anche se solo in tempi recenti si è dedicato alla poesia, pubblicando sillogi, vincitrici di primi premi nei seguenti concorsi letterari: I Murazzi (Torino), Emily Dickinson (Napoli), Pietro Carrera (Catania), La Ginestra (Firenze), Il Croco (Pomezia), Il Canto di Dafne (Pescia).

 

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


Frammenti Doc, tratti di esistenze

    L’Associazione Terra Terra Avellino in collaborazione con Kinetta Spazio Labus di Benevento vi invita alla rassegna di cinema documentario FRAMMENTI DOC, tratti di esistenze. Quattro appuntamenti di Cinema Sotto Le S[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici