Logo

Mercogliano: Prc, la chiave di Milot e un anno di denunce

Da circa un anno denunciamo le anomalie riscontrate riguardo alla realizzazione dell' opera , ci riferiamo alla "chiave di Millot " prevista alla rotatoria sita a torrette di Mercogliano ; più volte abbiamo evidenziato gli errori tecnico/ambientali , oggi vengono fuori tutti ,al punto da costringere il sindaco di Mercogliano ad annunciare l'imminente rimozione delle parti strutturali precedentemente ricoverare in loco . I responsabili non possono cavarsela senza assumersi le dovute responsabilità , ambientali , urbanistiche ed economiche . I soldi spesi per un opera che non vedrà mai la luce sono dell'intera comunità ; l'area pubblica che doveva ospitare il monumento per ben due anni e' stata deturpata e privata al godimento collettivo ; gli ulivi precedentemente piantati in sede sono scomparsi con destinazione ignota ! . Nel chiedere scusa allo scultore ideatore dell' opera spinto dall' intento di diffondere un messaggio nobile e condiviso , annunciamo come Rifondazione Comunista una richiesta di intervento presso la procura della Repubblica di Avellino .

Partito della rifondazione comunista

Tony Della Pia segretario provinciale

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


Scomparsa del Presidente Ciriaco De Mita.

Ci lascia un protagonista non solo della storia irpina e campana ma della scena politica Italiana e Internazionale. Più volte segretario nazionale della Democrazia Cristiana, ha rappresentato un riferimento fondamentale per la [...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici