Logo

Rubava 30 quintali di legna comunale, denunciato un 40enne

 

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni hanno sorpreso un 40enne di Calabritto in possesso di circa 30 quintali di legna di acero, cerro e carpino, di cui non è stato in grado di fornire elementi in merito alla tracciabilità.

Dagli ulteriori accertamenti è emerso che la legna era stata tagliata e asportata qualche giorno prima da terreni di proprietà comunale.

Il legname è stato sottoposto a sequestro e il 40enne denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per “furto aggravato”.

Alla medesima Autorità Giudiziaria i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni hanno deferito anche un allevatore di bestiame, per “invasione di terreni”: lo stesso, in agro del Comune di Calabritto, avrebbe arbitrariamente proceduto a recintare con pali di legno e rete metallica una superficie di circa 400 metri quadrati, sottostante a dei viadotti della SS 691, dove erano stati poi introdotti circa 150 ovini.

 

(La presente comunicazione è effettuata nel rispetto dei diritti degli indagati (da ritenersi presunti innocenti in considerazione dell’attuale fase del procedimento – indagini preliminari – fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile) e al fine di garantire il diritto di cronaca costituzionalmente garantito).

  

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


"La Shoah tra storia e letteratura"

In occasione della celebrazione del Giorno della Memoria, domani 27 gennaio 2022,  ore 18.00, presso la Chiesa di Santa Maria de Lama, a Salerno, la Soprintendenza ABAP diretta da Raffaella Bonaudo, in collaborazione con il Touri[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici