Logo

Tokyo2020: un'edizione da record per l'atletica Italiana

Appena terminata l'edizione dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020,posticipati di un anno a causa di una maledetta pandemia, che continua a farci tribolare.
Tokyo2020 è un'edizione da record per l'atletica Italiana. Si era partiti con la speranza di portare a casa una o due medaglie... Il medagliere dice: 5 MEDAGLIE D'ORO!!!!!
Gianmarco Tamberi nell'alto si prende ciò che avrebbe meritato a Rio 2016. La sua: una storia incredibile. A Montecarlo 2016 record italiano e infortunio che lo conducono all'operazione e soprattutto a dover rinunciare ai Giochi di Rio dove partiva coi favori del pronostico.
Massimo Stano e Antonella Palmisano entrano tra gli dei dell'Olimpo con la 20 km di marcia.
Ciò che rimarrà nel cuore degli italiani è soprattutto il grande exploit dell'uomo più veloce del mondo dopo un monumento sacro come Usain Bolt.
Il suo nome è MARCELL JACOBS.
9 secondi e 80 centesimi il tempo finale per accaparrarsi la medaglia più pregiata nella gara più veloce.
L'uomo che ha fatto sì che tutto il mondo potesse parlare dell'atletica italiana. Addirittura per qualche giorno più del "solito" calcio.
Marcell ha fatto di più. È stato il condottiero della 4x100... Anche la staffetta si è presa l'oro con 4 frazioni Monstre. I 4 alfieri hanno il nome di: Lorenzo Patta, Marcell Jacobs, Eseosa Desalu e Filippo Tortu che portato il testimone al traguardo in 37"50(nuovo record italiano)...
Filippo Tortu l'uomo che aveva battuto lo storico record italiano della Leggenda Pietro Mennea.
Battuta la Gran Bretagna per un solo centesimo....e dopo gli Europei di Calcio, dove è stato violato il sacro Wembley, i Britannici hanno dovuto ingoiare un altro boccone amaro.
Una spedizione azzurra positiva.
Dopo tanti anni i quotidiani sportivi, i social e i tg hanno parlato nuovamente di atletica leggera. Il popolo italiano ha ammirato le gesta di atleti che si sono battuti con orgoglio sul campo. Probabilmente è questa la vittoria più grande.
L'atletica leggera, definita la Regina Degli Sport, si è ripresa il trono.
Si spera che questo sia il Rinascimento di questo stupendo sport e che le gesta delle nostre 5 medaglie d'Oro possa riavvicinare i ragazzini alle pista d'atletica col sogno dei Cinque Cerchi.
 
Ach. Daniela Pellecchia

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Sport


In ricordo di Giovanni Di Lauro

  La famiglia ha voluto così ricordare l’adorato Gio’ e ringraziare tutte le persone che gli sono state accanto.   Per Giovanni   Non si è mai pronti per il dolore. Non si è mai pronti [...]

Un campionato anomalo

Il prossimo campionato di calcio di serie A, che partirà domenica 22 agosto, sarà certamente anomalo rispetto a quelli precedenti, visto l’andamento della campagna acquisti delle squadre più titolate e blasonate.[...]

Con l’integrazione si vince…

I successi della nostra delegazione italiana ai Giochi di Tokyo sono la dimostrazione concreta che l’integrazione è la carta vincente nello sport, come nella vita sociale.Molti nostri campioni, infatti, sia nei giochi individu[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici