Logo

Compagnia di Intervento Operativo (C.I.O.) a supporto dell'Arma

 

Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino ha predisposto un piano straordinario per il controllo dell’arianese che prevede, oltre ai servizi di pattuglia quotidianamente svolti dall’Arma locale, anche l’impiego di squadre di rinforzo della Compagnia di Intervento Operativo (C.I.O.) del 10° Reggimento Carabinieri Campania di Napoli.

Da ieri il “Tricolle” è quindi oggetto di ulteriori servizi preventivi di controllo straordinario del territorio svolti dall’Arma dei Carabinieri, finalizzati sia alla prevenzione ed al contrasto dei reati sia alla verifica del rispetto delle misure imposte per il contenimento della diffusione del Covid-19.

Le squadre della C.I.O. non utilizzano le normali uniformi in uso all’Arma territoriale ma adoperano una particolare uniforme operativa: basco, tuta operativa di colore blu scuro e jacket in polimeri.

Le C.I.O. (presenti all’interno dei Reggimenti e Battaglioni dei Carabinieri di Milano, Venezia, Firenze, Roma, Napoli, Bari e Palermo) sono in grado di raggiungere qualsiasi località ed essere operativi entro l’arco di 48 ore, rafforzando l’azione di controllo del territorio dei Comandi stanziali presenti.

Tali reparti contribuiscono ad alimentare la “Forza di pronto impiego” del Comando Generale dell’Arma: si tratta di una risorsa strategica, specializzata nei pattugliamenti, posti di blocco, rastrellamenti che assicura supporto nel corso di operazioni contro la criminalità.

Il personale della C.I.O. è interamente costituito da militari selezionati attraverso un particolare addestramento, improntato alla difesa personale e alle tecniche di disarmo, al tiro operativo e di emergenza, nonché alle tecniche antisommossa.

L’impiego della C.I.O. è una prosecuzione di tutte le iniziative che i Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino hanno da tempo intrapreso per incrementare il livello di sicurezza e l’efficacia del controllo del territorio, assicurando alle laboriose comunità dell’Irpinia fiducia e tranquillità. 

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici