Logo

Vertenza Sidigas, Fiordellisi (Cgil): «Tutelare i lavoratori»

 Sulla vicenda della Sidigas e dell’ex patron della società e di tutte le altre a esse collegate si giocano tante dichiarazioni. L'interesse primario di un sindacato confederale in società di servizi è la tutela dei lavoratori, del Lavoro dignitoso, svolto in sicurezza rispettando i crismi della prevenzione ed il corretto rapporto economico con gli utenti cittadini.
 
Bene tutte queste cose sembrano perdersi come pure sembrano perdersi i vari capi di imputazione, chiarendo che sino al giudizio finale sono accuse, ma su queste cose si stanno affastellando criticità che pagheranno i lavoratori se non si liberano dal “giogo” padronale e decidono di seguire il Lavoro dignitoso e in sicurezza che rispetta tutte le prescrizioni di prevenzione e sicurezza dei lavoratori ed utenti.
 
Di questo dovremmo parlare e da questo come sindacati dovremmo svolgere il ruolo per far capire agli utenti e ai lavoratori la gravità della loro situazione, e non rincorrere o far vedere la luna nel pozzo.
 
L’ altro Ieri su ordine della procura di Napoli si sono notificati sequestri e fatte ulteriori verifiche che dovrebbero farci essere più attenti al bene comune e non al particolare di convenienza del singolo, che poi si deve stare alla verifica dei reati contestati. Quindi dalla parte del territorio e dei lavoratori e del lavoro e non dalla parte dell’ex potente di turno che ancora oggi ha tanti, troppi ancoraggi e “amici” che non fanno bene al sindacato, al territorio e all’azienda. I “patronage” con il famihlia mo amorale hanno rovinato il Mezzogiorno d'Italia è ancora lo fanno, lo voglio ricordare il giorno della memoria per le vittime innocenti delle Mafie.

Ufficio stampa e comunicazione 
Cgil Avellino

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Economia


Riparte “Garanzia Campania Bond”

 Riparte “Garanzia Campania Bond”, il progetto attraverso il quale Sviluppo Campania ha attivato operazioni di finanziamento, tramite l'emissione di Minibond, assistite da Garanzia Pubblica sostenuta dalla Region[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici