Logo

Navi per immigrati irregolari in quarantena.

De Lieto (Li.Si.Po.) A quanto ammonta la somma che lo stato italiano deve pagare?

Strano Paese il nostro, ha commentato il Segretario Generale del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) Antonio de Lieto – mentre ci si preoccupa giustamente di inasprire le sanzioni per chi non fa uso della mascherina laddove ne è obbligatorio l’utilizzo, con pesantissime ripercussioni anche a carico di proprietari di attività commerciali, di contro i nostri governanti si preoccupano di trovare navi da destinare alla quarantena dei migranti (irregolari) che sbarcano nei nostri porti. Lampedusa ormai è al collasso a causa dell’inarrestabile “invasione”. Il livello di preoccupazione di una possibile diffusione del virus sul territorio è altissimo. C’è da chiedersi – ha continuato de Lieto - a quanto ammonta la somma che lo Stato italiano deve pagare per alloggiare i migranti irregolari sottoposti in quarantena? Perché si preferisce spendere ingenti somme e non effettuare il blocco navale con chiusura dei nostri porti? Il LI.SI.PO. – ha rimarcato de Lieto – rammenta a lor signori che milioni di italiani sono alla fame, svariate miglia di attività commerciali, a causa del COVID-19, non hanno più alzato le saracinesche e tante fabbriche sono a rischio chiusura. La disoccupazione è aumentata a dismisura e per i nostri giovani il futuro è sempre più incerto, un numero impressionante di italiani sono senza casa e dormono per strada. A tal riguardo il LI.SI.PO.  – ha concluso de Lieto - rappresenta la necessità di fermare questa “invasione”. E’ necessario difendere l’Italia e gli Italiani. E’ necessario spendere i nostri soldi per aiutare i nostri fratelli italiani che versano in condizioni sempre più pietose. Un padre giusto” - ha concluso il leader del LI.SI.PO. - deve preoccuparsi di ristorare i propri figli!!!”

Antonio Curci

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


Deposito agricolo in fiamme, nessun ferito

I Vigili del Fuoco di Avellino nel pomeriggio di oggi 7 agosto, sono intervenuti a Serino in via Terminio, per un incendio che ha interessato un deposito agricolo in legno e lamiere. Due le squadre inviate dalla sala operativa del Comando [...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici