Logo

Montoro. “Fontanavetere”, un’opera inutile ed enormemente costosa

La recente polemica tra la maggioranza e Montoro Democratica (Amministrazione uscente) sulla strada   Borgo – Banzano denominata “Fontanavetere”, al di là delle contrapposte opinioni, fa emergere un fatto evidente: si tratta di un’opera inutile ed enormemente costosa, come da tempo andiamo sostenendo. 

Paradossalmente è lo stesso documento a firma dei consiglieri di minoranza che lo afferma, forse con involontario slancio di sincerità.

Infatti, a proposito dell’attraversamento del sottopasso ferroviario, la nota di

Montoro Democratica ammette che “il sottopasso è sufficiente per l’attraversamento di un traffico regolato, modesto e locale”: quindi è stato approvato, già dalla precedente amm.ne , un progetto che prevede la spesa di ben 2,3 milioni di euro per una strada di montagna, secondaria e con traffico modesto?

Ma sarebbero tante le domande che vorremmo porre sia agli ex Amministratori (ora minoranza consiliare) che agli attuali. Di seguito ne riportiamo 3:

1. Ritenete in coscienza congrua la spesa di €   2.300.000,00 per il rifacimento di una strada secondaria rispetto ai principali assi viari di

Montoro in un periodo di crisi economica quale quello attuale? Quale valutazione costi-benefici,  anche in relazione al possibile impatto sull'assetto idro-geologico,  è stata posta alla base di un investimento così cospicuo di denaro pubblico?

2. Pare che non sia stato dato nessun assenso da parte delle Ferrovie dello Stato per l’allargamento del sottopasso ferroviario e/o per l’esecuzione di qualsivoglia lavoro inerente a tale manufatto. A tal proposito si chiede se   prima   dell’avvio   della   procedura   di   gara   sia   stata   acquisita,   come disposto dall’art. 4 del D.M. MIT n. 49/2018, l’attestazione dello stato dei   luoghi   in   merito,   in   particolare,   all’assenza   di   impedimenti   alla realizzabilità del progetto. In caso positivo, è possibile che vengano resi pubblici tali atti, cosicché anche la cittadinanza possa valutare la bontà del progetto?

3. Si polemizza sulle spese tecniche già (eventualmente) corrisposte per il progetto in esame, ma è un falso problema. Andrebbe piuttosto posta l’attenzione   sui   criteri   che   il   Comune   di   Montoro   utilizza   per   il conferimento   degli   incarichi   professionali,   che   solo   con   riferimento   a quelli   recentemente   affidati   dall’attuale   Amministrazione   per   tale progetto   ammontano   a   oltre   80.000   euro.   Ciò   premesso,   si   intende continuare   a   procedere, come per il passato,   mediante   affidamenti   diretti   poco   trasparenti oppure   –   come   pure   era   stato   dichiarato   durante   l’ultima   campagna elettorale   da   una   delle   liste   risultate   poi   vincitrici   –   è   intenzione dell’attuale   Amministrazione   utilizzare   strumenti   quali   l’Elenco Fornitori,   così   da   rispettare   i   basilari   principi   amministrativi   di trasparenza, rotazione ed economicità?

Sinistra Italiana - Montoro Bene Comune

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


La nostra Irpinia solo preda di voti?

  Lo smantellamento del Landolfi e' una sconfitta politica di tutti i partiti presenti nella area montorese, serinese, e solofrana, di tutti i tesserati, dei cittadini comuni. Se la situazione e' questa, vuol dire che il nostro ter[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici