Logo

Asidep, confronto tra il presidente Biancardi e i sindacati

“La gestione della depurazione resti pubblica”

Confronto oggi tra il presidente Domenico Biancardi e le organizzazioni sindacali, che avevano avanzato richiesta specifica nei giorni scorsi, per affrontare le problematiche relative all'Asidep. Una discussione proficua nel corso della quale è stata condivisa l'importanza di proseguire con la gestione pubblica della depurazione nelle aree industriali. “Oltre al ciclo dei rifiuti, la Provincia è competente per i fiumi Calore, Sabato e Ufita. Questi corsi d'acqua e l'ambiente nel suo complesso vanno tutelati. Da qui, la nostra convinzione di affidare a un ente come la Provincia il compito di sovrintendere, nell'ambito di un piano generale, a tutti questi aspetti, sfruttando il know how di IrpiniAmbiente. Un percorso che abbiamo già avviato da tempo. Tale idea si incrocia con le giuste preoccupazioni e con le sollecitazioni dei sindacati che hanno condiviso questa strategia finalizzata alla gestione pubblica”, dichiara il presidente Biancardi.

Nei prossimi giorni, il presidente Biancardi chiederà un incontro ai vertici dell’Asi per una discussione sull’argomento, nel frattempo la Provincia proseguirà nel lavoro già messo in campo dagli uffici dell’Ente. Seguiranno altri momenti di confronto con le organizzazioni sindacali per concertare le prossime tappe.

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


Irpina, serve una diversa idea di sviluppo!

Gli amministratori locali e' regionali, da decenni e sopratutto in occasione di scadenze elettorali , pomposamente annunciano  piani di rilancio per agevolare lo sviluppo economico delle aree interne che, nel frattempo,  continua[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici