Logo

Le mamme da stazione

Per chi e' nato
ndo' quartiere
se l'avesse ricorda'
che a vita da stazione
era uguale
tutti e iuorni,
che a mamma,
si era a toia
o era na vicina,
o a zia,
a nonna,
o anche chi ti
conosceva,
si sbagliavi
erano allucchi.
Si po' t'avevano elogia'
pure e prete 
e chella via
ti volevano "abbraccia".
Si mangiavo 
o non mangiavo,
si dormivo 
o non durmivo
tutti s'avevano impiccia'.
Accusi' e' fatta a vita
do quartiere
e beato chi ci sta'.
Tante lacrime e sorrisi
ti facevano alligria'
e le mamme
tutte uguali, tutte belle
tutte pronte a 
t'aiuta'.
Si', le mamme da stazione 
son speciali,
sono giovani,
sono vecchie
sono vive, sono morte,
ma si erano o si sono
da stazione,
nessuno 
mai 
le scordera'.
                                                                                                                                                        Carmela De Vita

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Musica


“Playing Drive My Car solo set”

Musica da Oscar aspettando il 47° Laceno d’oro International Film Festival Anteprima del festival del cinema di Avellino con Eiko Ishibashi in “Playing Drive My Car solo set” dalla colonna sonora di Drive My Car, m[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici