Logo

Denunciano il proprietario di un fondo agricolo per attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Prosegue costante l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati nella scrupolosa ed importante attività di controllo del territorio al fine di garantire sicurezza e rispetto della legalità.

A Quindici, i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di controlli volti al contrasto dello smaltimento illecito di rifiuti e sostanze inquinanti, hanno individuato un fondo terriero dove erano stati depositati rifiuti di vario genere, in particolare rottami di autovetture e pezzi di motori.

La presenza di tali rifiuti speciali o addirittura pericolosi su un’area di un centinaio di metri quadrati, esposti alle intemperie e giacenti direttamente sul terreno, possono creare problemi non di poco conto, in considerazione del fatto che i liquidi presenti nelle varie componenti delle automobili sono per la gran parte agenti altamente inquinanti.

Alla luce di quanto sopra, per il proprietario del terreno è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile dell’illecita attività di stoccaggio di rifiuti speciali e non.

È stato richiesto l’intervento sul posto di personale specializzato dell’A.R.P.A.C. al fine di espletare le successive analisi di laboratorio per la caratterizzazione.

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


Ennesima vittima sul lavoro

n un momento tanto complicato, durante il quale la gran parte delle attivita' e' ferma a causa del covid 19,in irpina  siamo costretti a constatare l'ennesima vittima del lavoro , un autista del servizio di smaltimento rifiuti origina[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici