Logo

Combustione di residui vegetali: un’altra denuncia

Ancora una denuncia da parte dei Carabinieri Forestali per violazione alle norme in materia ambientale previste dal Decreto Legislativo 152/2006.

Un 40enne avrebbe intenzionalmente appiccato il fuoco per lo smaltimento di sterpaglie e residui vegetali derivanti dalla potatura di piante d’ulivo, ubicato in agro del comune di Pietrastornina.

Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provocava un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti dai Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte, è scattata nei confronti del predetto la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

I servizi predisposti dal Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino, volti al contrasto della pratica dell’abbruciamento dei residui forestali e vegetali continueranno ininterrottamente in tutta l’Irpinia.

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


Dott.ssa Bellizzi: Ad Maiora!

Presso l'Università Cattolica di Milano ha conseguito la laurea magistrale in Filologia moderna con 110 e lode Francesca Bellizzi primogenita del compianto Mimmo, già assessore comunale ai lavori pubblici e capitano della Sca[...]

L'omaggio al Principe

Nel giorno dell’anniversario della nascita di Totò, non si può non rendere omaggio ad un Principe, che fu tale per diritto di nascita, oltreché per la sua notevole arte, che tuttora viene ammirata ed apprezzata n[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici