Logo

Il test emiliano

Il test elettorale dell’Emilia è di fondamentale importanza, non solo per quella Regione, visto che si elegge il Governatore per i prossimi cinque anni.
È evidente che esso sia un test di interesse nazionale, perché se il Centro-Destra, a trazione leghista, dovesse effettivamente vincere le elezioni, si aprirebbe una crisi fortissima per il PD, che dopo settant’anni perderebbe la guida della Regione storicamente più rossa d’Italia.
Inoltre, è ovvio l’effetto per il Governo: in quella regione, come per le elezioni suppletive di Napoli, i Grillini, ancora guidati da Di Maio, hanno deciso di correre da soli, indebolendo così i candidati del PD.
Visto che, frattanto, Di Maio è stato costretto a cedere la leadership del Movimento, si può forse ipotizzare che il nuovo corso potrà e dovrà giocoforza percorrere il sentiero dell’alleanza con il partito di Zingaretti – anche – nei territori periferici e non solo a livello centrale?
Quindi, molti sono i quesiti che il voto in Emilia dovrà contribuire a sciogliere: peraltro, a nessuno sfugge che, proprio in quella regione, più forte è l’insediamento del movimento delle Sardine, per cui si potrà valutare l’effetto benefico in termini di voti, che questo nuovo movimento può portare al candidato del PD, contribuendo in modo decisivo - così - eventualmente a svuotare i Grillini, che a breve potrebbero ritrovarsi senza una leadership e con un forte dimagrimento elettorale rispetto ai livelli di consenso del 2018.
Certo, la politica italiana si trova ad un bivio e l’Emilia segnerà gli sviluppi futuri.
Riuscirà il PD ad allargare la propria base sociale?
Il Governo sarà in grado di superare le tempeste dovute ad alcuni provvedimenti, che hanno generato molto dissenso, come quello in materia di prescrizione?
Infine, il PD ed i Grillini saranno capaci di costruire uno schieramento largo di Centro-Sinistra, al di là delle rispettive differenze, che possa competere in termini elettorali con il populismo di Salvini in qualsiasi tipo di competizione? Per davvero, la via Emilia indicherà, anche, la via verso Roma?


Rosario Pesce

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


Tempo Ordinario: Domenica VI Anno A

  Nota introduttiva: Non si tratta di “omelia”, ma di riflessioni che vengono dalla meditazione della Parola di Dio e che possono offrire spunti per la  preghiera personale e l’omelia. Sono graditi suggerimen[...]

Sarno, il dio offeso

  Venerdì 14 febbraio alle ore 18,00 verrà presentato dalla Congrega letteraria presso il circolo "Unione sportiva vietrese" (corso Umberto I n. 17, a Vietri sul Mare), il progetto di crowdbooking per la pubblicazione d[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici