Logo

Salerno vuole UN MONDO PULITO Al MYOHO per SERVIre la nostra TERRA

Venerdì, 17 gennaio, alle ore 20:30, a Salerno, una jam session di coscienze e sensibilità, in pieno accordo d’intenti. L’evento, per la sua importanza socio-ambientale, non potrà che svolgersi nella saletta del MYOHO lounge bar, un locale «realizzato con materiali di recupero dall'atmosfera intima e un po’ retrò. Un nuovo progetto innovativo ed eco-friendly, che strizza l’occhio alla politica del “plastic-free”». All’incontro parteciperanno i ragazzi dell’associazione VOGLIO UN MONDO PULITO, un gruppo di giovani salernitani, impegnati a ripulire e a tenere pulite le spiagge della città dall’immondizia di ogni genere, soprattutto da quella prodotta dall’inciviltà che caratterizza i nostri tempi. Si legge nella loro pagina Facebook: “Nessuno ha mai commesso errore più grande di chi non fece niente perché poteva fare poco”. Questa frase di Edmund Burke traduce in lettere ciò che l’alacrità e l’entusiasmo dell’associazione ha reso in azioni, insegnandoci che il poco è già molto per arginare quel niente che rischia di divorare tutto e tutti.   Sarà presente alla serata anche l’artista McNenya, il quale ha realizzato dei pannelli artistici, utilizzando solo materiali trovati in spiaggia, oltre ad esporre alcune delle sue opere di denuncia, finalizzate a sensibilizzare le persone a recuperare un rapporto sano con la natura. Prenderà parte all’iniziativa anche lo scrittore Gerardo Magliacano, il quale interverrà nella jam con il suo SERVI della GLEBA e con i suoi progetti a difesa dell’ambiente. Si capisce, dai suddetti interventi, che si tratterà di una serata in cui le diverse sensibilità, attraverso il loro estro e impegno, si metteranno al servizio della nostra terra, dell’ambiente e della società, al fine di istaurare le basi e i presupposti necessari per edificare il futuro della nostra cara terra, memore del suo passato felix. Sarà una serata di beneficenza e d’impegni, e come atto simbolico, nel corso della manifestazione, ci sarà la piantumazione di un melo (dell’Annurca), frutto del progetto “MeLo Adotto”, con il quale Magliacano tenta di marginare la desertificazione morale e sociale, che inquina territori e coscienze. Tutti insieme, venerdì 17, al MYOHO per ‘battere la diana’ – a suonare la sveglia ci sarà il dj set di Ciccio Ronca – e intonare in coro: VOGLIAMO (lo pretendiamo) UN MONDO PULITO!

 

 

 

 

 

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


L'Autoritratto di Leonardo Da Vinci

  Mi potete seguire anche nel gruppo Facebook Storie di Libri "Leonardus Vincius Ritratto di se stesso assai vechio" (Il Ritratto di lui stesso assai vecchio) è la scritta che emerge sul margine inferiore dell'Autoritratt[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici