Logo

Serino. Furti quotidiani… l’opposizione bacchetta il sindaco Pelosi.

I consiglieri di minoranza Palmiera Petretta, Maria De Feo e Abele De Luca, componenti del Comitato Pro Serino, hanno inviato al sindaco, avvocato Vito Pelosi, una formale richiesta, al fine di sollecitare l’adozione di provvedimenti idonei a contrastare il dilagante fenomeno della criminalità, alle falde del “Terminio” e dei paesi limitrofi.

I succitati consiglieri auspicano l’apertura di una tavola rotonda per confrontarsi con gli Enti competenti e anche con le Associazioni operanti sul territorio di riferimento.

Si spera che tale iniziativa riesca, quanto meno, ad attenuare i ripetuti furti nelle abitazioni.

A sua volta, l’ex assessore Marcello Rocco, ora all’opposizione, ha inviato una nota al primo cittadino serinese, informandolo di aver presentato un esposto denuncia alla Stazione dei Carabinieri, alla Procura della Repubblica di Avellino e al Prefetto, per chiedere di fare luce sulla mancata attivazione dei, già, deliberati sistemi di video-sorveglianza.

A tal proposito, il consigliere Rocco fa anche riferimento all’ipotetica omissione di atti d’ufficio, in quanto non sarebbe evasa la sua formale richiesta di accesso agli atti.

                                                                                                                                  Nunzio A. Repole

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


Democrazia e populismi

I populismi sono il tratto caratterizzante di una stagione politica nella quale le certezze, istituzionali e partitiche, sono sempre di meno. La fine del Novecento, con il crollo delle ideologie e la vittoria del capitalismo ai da[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici