Logo

Universiadi 2019, gli atleti premiati con la food box sociale

La 30esima Summer Universiade Napoli 2019 ha un cuore sociale. Gli atleti, arrivati da tutto il mondo a Napoli e vincitori delle gare nelle diverse discipline sportive, stanno ricevendo in dono una food box che contiene prelibatezze della Campania felix, frutto del lavoro di cooperative sociali campane. Si tratta delle cooperative Seme di Pace, Bambù, Stalker e Al di à dei sogni (nella rete di Confcooperative Federsolidarietà Campania), attive da anni tra l’area vesuviana, Salerno e Caserta per l’integrazione lavorativa e l’autonomia di ragazzi e ragazze con storie difficili, a volte problematiche.


La food box si chiama MedNet box ed è stata ideata da Scabec (Società Campana Beni Culturali) e contiene: un patè di pomodori secchi, una confettura di mela annurca e cannella, una confettura di fragole, tarallini all’olio di oliva e bocconcini alle mandorle. Sono i prodotti della dieta mediterranea, trasformati ed imbustati da persone con disabilità o affette da disturbi psichiatrici.


Commenta l’iniziativa il Presidente di Federsolidarietà Campania, Giovanpaolo Gaudino:

“La rete che ha realizzato la food box promuove la cultura dell’inclusione e della legalità con attività di economia sociale sostenibili e che creano lavoro per le persone in difficoltà. La mission di questi enti è coinvolgere la collettività in un processo di cambiamento sociale e culturale del territorio, anche attraverso la valorizzazione di beni confiscati che diventano simboli di riscatto e risorse per tutta la comunità. Inoltre, tutte le attività vengono realizzate con l’obiettivo di fornire prodotti e servizi di qualità nel rispetto dell’ecosistema. Questa è la dimostrazione che la cooperazione che fa rete vince sempre. In questi giorni stiamo mostrando la faccia più bella di Napoli e della Campania e noi ne facciamo parte”

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


E Luna fu…

Cinquant’anni fa l’uomo conquistò la Luna, portando così a compimento un obiettivo che, da anni, era ben presente alle classi dirigenti degli Stati Uniti d’America, che dimostrarono così in quell&rsqu[...]

Solofra vince al Giffoni film festival

Il cortometraggio «La bellezza della mia dislessia», realizzato dall’Istituto comprensivo Francesco Guarini, vince la VIIa edizione della rassegna cinematografica CINEDÙ School Movie Awards, svoltasi presso la Citt[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici