Logo

Arpa Campania avvia su Twitter un canale dedicato ai pollini

Su Twitter è attivo il canale del Laboratorio multisito Inquinamento atmosferico e Biomonitoraggio regionale, struttura dell'Arpa Campania con sede a Caserta. Il canale è principalmente dedicato alla diffusione del bollettino settimanale dei pollini, che viene emesso di norma il martedì e fornisce un quadro della dispersione aerea dei pollini allergenici delle piante e degli alberi maggiormente presenti sul territorio campano.

Si tratta del primo canale avviato da Arpac sui social media: un ulteriore passo per avvicinare l'Agenzia ai cittadini e agli interlocutori istituzionali, organizzato dal Servizio Comunicazione dell'Ente e pienamente condiviso dal commissario straordinario Stefano Sorvino. Arpac monitora la diffusione dei pollini con tre stazioni, situate rispettivamente a Napoli, Caserta e Benevento. Il "Laboratorio dei pollini", accreditato per il metodo di prova UNI 11108:2004 con il quale si eseguono le attività, produce il bollettino settimanale dal 2007.

Il bollettino, presentato ora in veste completamente rinnovata con elementi grafici che facilitano la sua consultazione, è destinato principalmente ai cittadini che soffrono di pollinosi e ai medici allergologi. La pubblicazione è pensata infatti per informare sulla diffusione dei pollini che provocano allergie, anche con previsioni di tendenza per i giorni successivi. Inoltre i dati di monitoraggio raccolti a medio/lungo periodo possono essere utilizzati in campo ambientale, ad esempio per la valutazione dei cambiamenti climatici.

L’indirizzo del Canale Twitter del Laboratorio Pollini dell'Arpa Campania è https://twitter.com/ArpaCampania 

Il bollettino dei pollini è anche consultabile dal portale web dell'Agenzia all’indirizzo http://www.arpacampania.it/web/guest/pollini_visualizzazione

 

Il Dirigente del Servizio Comunicazione
prof. dott. Pietro Funaro

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Società


Raffaele De Piano

Raffaele De Piano, figlio di Luigia De Stefano ed Eilande, abitava nel rione storico di “Fratta”. Amava sostare davanti alla chiesa parrocchiale del suo rione, dove nei giorni feriali e, specialmente, nel giorno del signore si [...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici