Logo

Monfalcone. Tetto alunni stranieri negli asili e nelle scuole

De Lieto (capogruppo partito pensionati), appoggio alla linea “cisint”.

Il Capogruppo al Consiglio Comunale di Monfalcone, del Partito Pensionati, Antonio de Lieto, in relazione alla problematica  relativa al tetto massimo di alunni  stranieri, negli asili e nelle Scuole  di Monfalcone, ritiene che sia  corretto fissare un tetto massimo di alunni stranieri per ogni classe a tutela dell'istruzione e della vera integrazione, che garantisca  una efficacia  attività  didattica, da parte degli insegnanti. Lo scambio culturale, di tradizioni ed esperienze, può avvenire solo se gli alunni di diverse provenienze, imparano  a stare assieme. L'apprendimento della lingua del Paese ospitante si realizza  anche attraverso il contatto con i bambini del luogo, quindi l'inserimento in una classe dove la percentuale di italiani supera quella degli stranieri agevola la conoscenza della lingua italiana e allo stesso tempo permette ai bambini italiani di confrontarsi con altre culture e viceversa. Classi formate solo da stranieri o da un numero elevatissimo di stranieri, non sono oggi  auspicabili se vogliamo che gli "ospiti " diventino futuri cittadini responsabili e rispettosi delle nostre tradizioni e se vogliamo che i bambini italiani diventino cittadini del mondo aperti alle novità, alle lingue e alla conoscenza. Apprendere da bambini è molto più semplice che da adulti, ma se  una classe  è formata da un numero eccessivo  di stranieri, questi tenderanno a fare gruppo, con riferimento al Paese di provenienza , a isolarsi ed  a parlare la loro lingua. Se invece vogliamo arrivare all'integrazione, e di creare il futuro cittadino, la strada da percorrere è quella di dare la possibilità ai giovani ospiti, di assimilare, lingua, cultura, conoscenza ed amore per il territorio  che li ospita  e  che in relazione  questi  obiettivi , anche  il tetto del 45% di  alunni  stranieri, a giudizio del Partito Pensionati, ha concluso de Lieto, è eccessivo, pur comprendendo  il percorso non agevole per raggiungere questo risultato  che, comunque va giudicato positivamente. Il Partito Pensionati   condivide l’impostazione politica  del Sindaco Anna Cisint, tesa a  garantire ai  giovani  alunni stranieri, le migliori condizioni di apprendimento, per diventare dei bravi cittadini  e di sentirsi parte integrante della nostra società.

 

                                             Anna Paternostro   

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Società


Idee e riflessioni in movimento.

Sempre più corpo e sostanza assumono le iniziative socio culturali poste in campo nelle nostre arene comprensoriali, dalle svariate associazioni attive. Bisogna dare atto all’associazionismo in particolare quello giovanile di [...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici