Logo

La Notte Europea dei Ricercatori torna ad Avellino

Venerdì 30 settembre dalle 19:30 alle 22:00, la sede di Avellino del Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II apre le porte al pubblico. La Sezione di Scienze della Vigna e del Vino, in viale Italia 60, ospiterà "La Notte Europea dei Ricercatori", un evento internazionale che riunisce atenei e centri di ricerca in tutta Europa. L’evento è organizzato nell’ambito del progetto S.T.R.E.E.T.S. (Science, Technology and Research for Ethical Engagement Translated in Society), approvato e finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito delle “Marie Sklodowska Curie Actions” per il biennio 2022/2023, coordinato dalla Università degli Studi di Napoli Federico II e realizzato con l’Università della Campania "Luigi Vanvitelli", l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, l’Università di Napoli L'Orientale, l’Università di Salerno, gli Istituti CNR campani partecipanti alla rete CREO, ‘Le Nuvole’ (impresa culturale e creativa napoletana), con il supporto dell'Università del Sannio.
 
La Notte Europea dei Ricercatori rappresenta un’occasione unica di incontro tra ricercatori e cittadini, al fine di diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca, in un contesto informale e stimolante. 
 
L’evento è rivolto ai curiosi di ogni d'età, grandi e piccini, desiderosi di nuove scoperte. Il pubblico avrà l’occasione di interagire con i ricercatori e toccare con mano tematiche attuali del mondo della ricerca. I ricercatori del Dipartimento di Agraria guideranno esperimenti, dimostrazioni ed esperienze sensoriali, sui vari aspetti della scienza nascosta in un calice di vino. Dalla scienza della vite al DNA, dai microrganismi alla chimica degli odori, tutti potranno divertirsi ad essere scienziati per una sera!
 
Per info: 
 





Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


60 anni di un’icona nerissima

  COMICON, Provincia di Avellino e Museo Irpino, in collaborazione con Astorina, celebrano i 60 anni di uno dei personaggi più importanti del mondo del Fumetto Italiano, Diabolik, icona chiave dell’immaginario pop nel no[...]

LA vita mia

LA vita mia Il vento che sospira e graffia   Dietro una finestra con lucine accese, canta una nenia di un passato giovine     Odo il fischiettare del treno Che accompagna i nostri giorni fragili   C'era[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici