Logo

La morte di Luciano Romagnolo figlia del disagio e della solitudine

A costo di sembrare retorico ,ma non lo sono , dico che la morte di Luciano Romagnolo ,, figlia del disagio sociale e della solitudine ha dei responsabili da ricercare nelle istituzioni. I servizi sociali da alcuni decenni stentano ad assolvere al loro compito , ovvero sostenere davvero i più deboli e chi patisce momenti di difficoltà economica e psicologica. Purtroppo ,  nei giorni scorsi lo abbiamo denunciato come federazione provinciale di rifondazione comunista, i piani di zona sono diventati ufficio di collocamento per alcuni trombati della politica e fonte di guadagno per false cooperative che, mentre sfruttano i loro dipendenti, non forniscono il giusto servizio . Proviamo una ferma indignazione verso una classe politica istituzionale completamente incapace di adempiere ai ruoli affidatigli in una fase tanto complessa  dal punto di vista economico ma anche sociale e sanitario . 

Tony Della Pia 

Segretario provinciale

 Rifondazione Comunista

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Politica


Scomparsa del Presidente Ciriaco De Mita.

Ci lascia un protagonista non solo della storia irpina e campana ma della scena politica Italiana e Internazionale. Più volte segretario nazionale della Democrazia Cristiana, ha rappresentato un riferimento fondamentale per la [...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici