Logo

Cittadinanza onoraria a Rino Genovese Sarno

"Ci ha fatto conoscere una Volturara che non riuscivamo a vedere"

Il giornalista Rai Rino Genovese è cittadino onorario di Volturara Irpina. A volere l'iscrizione del mezzo busto del TG3 nell'elenco dei cittadini illustri è stato il Sindaco Marino Sarno che, nella serata di domenica scorsa, gli ha consegnato simbolicamente le chiavi della città. 

"Ho voluto che l'Amministrazione desse a Rino Genovese il giusto riconoscimento per il contributo prezioso che egli ha dato per far conoscere la nostra Valle a livello regionale - afferma Sarno - , in particolare con il suo TG itinerante. Ma soprattutto - sottolinea il primo cittadino - per come egli ha fatto conoscere a noi stessi una Volturara, e con essa le sue tante potenzialità, che non riuscivamo a vedere. Ha dato alla nostra comunità un orgoglio grandissimo e la spinta giusta a noi amministratori per portare avanti il nostro programma che era quello della valorizzazione dei prodotti del nostro territorio." 

"Il contributo di Rino - prosegue Sarno - ci ha consentito di mettere a frutto le nostre potenzialità, agevolando la conoscenza dei nostri siti e delle nostre bellezze naturali. Anche grazie a questa sua opera abbiamo registrato la crescita costante di presenze turistiche e un conseguente rafforzamento dell'economia locale. Infine - chiude Sarno - un grazie per il prezioso apposto grazie al quale il Fagiolo Quarantino, uno dei prodotti di eccellenza di Volturara, ha ottenuto il prestigioso e ambito riconoscimento di Presidio Slow Food."

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


"La donna e l'amore universale"

“Il giorno in cui amerai saprai che sei tutt’uno con l’Universo”. E’ con questa premessa che domenica prenderà il via a Grottaminarda, presso il castello, la kermesse artistico – culturale “[...]

Tempo Ordinario: Domenica 24 C

 I - Luca 15,1-32 – 1. Luca racconta che si avvicina a Gesù la folla dei peccatori per ascoltarne la Parola di Dio ed egli li accoglie con cuore e braccia aperte fino al punto di mangiare con loro, che era per gli ebrei i[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici