Logo

Alzata del panno di S. Michele 2019 … festa in un solo giorno.

La banda di Bracigliano è sfilata per le strade cittadine, alle ore 10.00, allietando i pochi passanti ed  invitando, nello stesso tempo, gli  assopiti a scendere in piazza. Infatti, come si rileva dalle foto, alle 11.30, in piazza c’era solo un centinaio di persone.

Alle ore 11.50, la  succitata banda musicale, guidata da alcuni componenti del Comitato, si recava in Collegiata, ritornando nella stessa con le Autorità civili ed ecclesiali, al fine di alzare, in piazza  “Umberto I°”, il panno ovvero l’effigie di S. Michele Arcangelo.

Monsignor Mario Pierro ha elevato al cielo preghiere per gli abitanti della cittadina conciaria, in particolare per gli ammalati, gli anziani, i bambini ed i giovani.

Dopo la solenne benedizione, al suono melodioso della banda ed agli scoppi dei mortaretti, è stata  innalzata l’effigie del Principe degli angeli, tra il fragoroso ed emozionante applauso dei numerosi presenti,  con una  folta rappresentanza di giovani.

Giova sottolineare che, quest’anno, la  festa  del  Santo Patrono si terrà in un solo giorno, ovvero il 30 giugno prossimo, alle ore 12,00.

Sarà - come, già, annunciato - una festa ridotta sia nelle luminarie sia negli altri spettacoli canori ed artistici. In  attesa del  programma dettagliato, che verrà  affisso e distribuito,  agli inizi del prossimo mese di   giugno, possiamo, comunque, comunicare che  la processione sarà  accompagnata dalle rinomate bande  pugliesi “Città di Squinzano “e “Città Gioia del Colle”.

Le  stesse si alternereranno, di sera, in piazza con brani sinfonici e lirici. 

Al di là di tutto, sarebbe bello, se il Comitato (non uscito, quest’anno, con il fazzolettone, per la tradizionale questua) lasciasse un segno per la cittadina conciaria, ristrutturando un palazzo gentilizio  o una chiesa locale o altro che perduri sul territorio, portando bellezza e ricchezza alla Comunità di riferimento.

 

 

                                 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Società


Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici