Logo

«La Cgil di Avellino a Roma per iniziare a scrivere il futuro produttivo del Paese»

«Partecipiamo alla manifestazione unitaria di Roma per chiedere al Governo di avviare un tavolo, vero, di discussione sul futuro produttivo del sistema manifatturiero e dei servizi, ma anche una serie di concreti investimenti pubblici per creare lavoro dignitoso, invertendo la tendenza alla recessione che corre il rischio di colpire lavoratori, pensionati e disoccupati». Così il segretario generale della Camera del lavoro di Avellino, Franco Fioredellis, oggi a Roma con una delegazione dei quadri e degli iscritti al sindacato.
«Si potrebbe iniziare dagli investimenti nel settore pubblico, scuola e sanità, che hanno carenze d'organico insopportabili per i disservizi che si registrano specialmente al Sud. Servono, inoltre, investimenti in infrastrutture che Irpinia significa anche adeguare e rendere sicuri i cavalcavia e le strade di collegamento con le aree interne. Quindi, manutenzione del territorio contro il dissesto idrogeologico, a tutela dell'ambiente e per lo sviluppo sostenibile. Così chiediamo risposte per rivedere la legge Fornero, garantendo una pensione ai giovani che hanno avuto lavori discontinui». 
 
«Ecco perché siamo in Piazza Roma: una piazza stracolma e bellissima per dire al Governo nazionale, ma anche a tutte le altre istituzioni, ascoltate le parti sociali e il movimento sindacale. Il Governo incardini in Parlamento la discussione sulla Carta dei diritti Universali del Lavoro e per una Legge sulla rappresentanza».
 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Società


Rioniamoci… i giovani insegnano…

Alla fine della primavera ed all’inizio dell’estate, siamo stati sommersi da notizie meste, relative alla nostra cittadina conciaria. Sembrava tutto fermo, strade principali e crocevia chiusi, economia conciaria in profonda cri[...]

Rioniamoci. La sfida continua...

Sono iniziati ieri i giochi rioniamoci in Solofra. Molte le squadre presentatesi, si appresta ad essere una sfida senza esclusione di colpi. Oggi l'ultimo giorno prima di scoprire chi sarà quest'anno il primo rione della cittadina c[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici