Logo

A Montoro, il libro-inchiesta del prof. Magliacano: “SERVI della Gleba”, processo alle Istituzioni

Venerdì 9 novembre alle ore 19,30, presso la Chiesa della Congrega di S. Pietro di Montoro (AV), sarà presentato il libro-inchiesta, SERVI DELLA GLEBA, di Gerardo Magliacano: prefazione di Ciro Corona, postfazione di Don Aniello Manganiello. Un libro pensato e scritto per mettere sotto inchiesta le tre istituzioni (Famiglia, Scuola e Società) cui ci affidiamo per garantirci un futuro e un’auspicabile evoluzione del genere umano, in termini prima di tutto socio-culturali. Un testo che vuole essere una sorta d’esortazione alla discussione e al confronto. «Un uomo che non si interessa [delle Istituzioni] – così parlava Pericle agli Ateniesi –  noi non lo consideriamo innocuo,
ma inutile; e benché in pochi siano in grado di dare vita ad una
politica, tutti qui […] siamo in grado di giudicarla», questo è uno degli inalienabili doveri di ogni cittadino, a garanzia della Democrazia. Pertanto nessuno può esimersi dal criticare e giudicare le Istituzioni, con l’unico fine di migliorarle, perché da esse dipendono il nostro futuro e soprattutto il presente dei figli e delle generazioni che verranno. Inoltre, l’impianto critico-analitico, frutto di ricerche e di dati probatori, di prove e argomentazioni, è reso fruibile e avvincente attraverso un racconto che è un continuo stimolo a un costruttivo dialogo intergenerazionale: teatralità e un linguaggio realistico, conditi da una costante ironia socratica e un cinismo (riferito alla filosofia cinica e stoica dell'età ellenistica) di fondo, rendono la lettura coinvolgente e appassionante. L’autore, coerente con il suo stile, già sperimentato con TERRO(M)NIA, ci consegna un nuovo “romaggio” – romanzo-saggio – per metterci dinanzi alle nostre responsabilità civili. Motivo per cui, il prof. Magliacano  ha scelto di pubblicare con (R)Esistenza anticamorra, un’associazione che lotta contro le illegalità, a tutela dei territori minacciati dal crimine organizzato. Un’opera di protesta, nel senso luterano, in quanto tra autore e lettore non ci sarà nessuna mediazione, nessun distributore, tutti saranno lettori dell’opera, a partire dall'autore stesso: in tempi in cui tutto è a portata di click, tutto è acquistabile comodamente dal proprio divano di casa, questo libro non sarà in internet, ma solo in mezzo a libri reali, tra acari, tarli e profumo di carta bagnata d’inchiostro e sudore; non ci si servirà della rete virtuale, ma di una reale, fatta di carne e carta per la distribuzione dell’opera, pertanto il libro sarà reperibile solo entrando in contatto diretto con l’autore, l’editore o con altri lettori, nelle piazze e nei luoghi in cui è ancora legale spacciare cultura. Un’opera d’impegno civile: il ricavato sarà devoluto e impiegato per sostenere e incentivare canali di una nuova economia che si baserà sullo scambio diretto fra interessati, oltre a finanziare progetti di inclusione sociale e di bonifica dei terreni devastati dalle mafie, tutto per Amore della nostra terra felix. L’evento, organizzato e voluto dall’associazione culturale Contemporaneamente, sarà moderato da Rosa Guarino, direttivo Associazione. Il 9 novembre, noi ci saremo per (R)Esistere insieme.

 

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cultura


Matera, capitale della cultura

Il riconoscimento alla città dei Sassi, divenuta capitale della cultura per il 2019, va non solo al capoluogo lucano, ma all’intero Mezzogiorno d’Italia. Infatti, è ben noto che tutto il Sud – dalla Campani[...]

Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici