Logo

Targa famiglia Cipolletta per gli operatori dell'Hospice di Solofra

“All’Hospice di Solofra.

L’Amore è una grande medicina e io che ne ho ricevuto tanto dalla mia famiglia e da chi con un piccolo gesto mi ha donato sollievo”.

Con queste semplici ma toccanti parole, i familiari di Antonio Cipolletta hanno voluto esprimere tutta la loro gratitudine e il loro affetto nei confronti dell’equipe medica dell’Asl Avellino e degli operatori di Consorzio Italia per aver accolto, assistito, curato e protetto il loro amato congiunto nel corso della sua degenza presso il Pain Control Center Hospice di Solofra.

 

Pertanto, il centro residenziale per le cure palliative e la terapia del dolore, che ospita pazienti affetti da malattie progressive e in fase avanzata, si conferma struttura sanitaria di eccellenza con altissimi standard di efficienza e di funzionalità.

 

L’Hospice di Solofra è dunque il luogo dove il dolore e la sofferenza trovano riparo non solo nelle accurate cure mediche e sanitarie, ma sono contrastate anche dall’amore e dal rispetto nei confronti di chi quotidianamente è costretto a lottare contro patologie fortemente aggressive. Così si instaurano splendidi rapporti di affetto e di emozioni condivise, che creano legami profondi e sinceri tra i degenti, i propri familiari e le varie figure professionali dell’Hospice. E la targa donata dalla famiglia Cipolletta, originaria di Solofra, rappresenta l’ennesima concreta testimonianza di tutto ciò.

 

Condividi quest'articolo

Altri articoli di Cronaca


Contattaci

  • Telefono: 347/ 5355964

  • Email: solofraoggi@libero.it

  • Email: ilcomprensorio@libero.it

Seguici