S01_TPNTZ_5
Pubblicato sabato 2 dicembre 2017 alle 22:12
Immagine non disponibile

L’Ente “Solofra Service” ha comunicato, in data odierna, che i lavori di controllo e /o di ammodernamento  della rete idrica comunale  potrebbero comportare  la chiusura scaglionata dei  rubinetti    in  dotazione alla popolazione residente  nella  cittadina  conciaria.

Il suddetto Ente ha pubblicato anche il   calendario delle zone nonché  del rifornimento  sostitutivo della mancata erogazione   della preziosa risorsa, con  decorrenza  da lunedì    4   dicembre  fino  a mercoledì   6 pp.vv.

Insomma, i solofrani non hanno fatto nemmeno in tempo a gioire per la revoca dell’ordinanza   che  sanciva  la  non  potabilità  dell’acqua, in  quanto, nella stessa  giornata di oggi, hanno  subito  la classica  “doccia  fredda“, rappresentata  dall’imminente   erogazione   intermittente   dell’acqua.

E pensare che Solofra e Serino erano centri rinomati anche per la  fornitura  di “chiare, fresche  e  dolci  acque”, con  buona  pace  del  Petrarca e,  soprattutto, del   poeta- primicerio   mons. Carmine Troisi.